Pensieri e parole sul Bologna

Moderatori: thor01, ZlatanIbrahimovic

Avatar utente
Desade
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1105
Iscritto il: 17.10.13 - 07:55
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da Desade » 07.02.14 - 15:04

Chi diventa rigorista dopo diamanti?
13/14 :cup1:
BUFFON STORARI VIVIANO
MANOLAS HERTAUX RUGANI MUNOZ DE VRIJ NAGATOMO ACERBI ZAPPACOSTA
SHAQUIRI BRIENZA EKDAL CANDREVA SORIANO EL KADDOURI FARNERUD MPOKU
DESTRO DI NATALE DYBALA SAU NIANG ZAZA

Avatar utente
kolao95
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 38697
Iscritto il: 28.07.11 - 21:21
Nome: Luca
Località: Chieti
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da kolao95 » 07.02.14 - 15:04

Bianchi credo.

Avatar utente
RUMePERA
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 55540
Iscritto il: 25.07.08 - 11:12
Nome: Oloap
Contatta:

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da RUMePERA » 07.02.14 - 15:19

Nessuno, quando ci entrano in area senza Diamanti?
:cup1: LFV-A Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A Clausura 2012/13
:cup2: FantaPremium Confederations Cup 2013

I miei articoli per MondoPallone.it

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da Meridiano » 07.02.14 - 15:36

desade ha scritto:Chi diventa rigorista dopo diamanti?
Bianchi :up:
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da Meridiano » 07.02.14 - 19:05

Il Bologna ha un nuovo capitano dopo l'addio di Alessandro Diamanti. Si tratta di Diego Perez, che da poco ha festeggiato le 100 presenze in rossoblu. La decisione è stata presa questa mattina durante l'allenamento con il difensore Cesare Natali che sarà promosso a vice-capitano.
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Avatar utente
ZlatanIbrahimovic
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3713
Iscritto il: 28.07.12 - 13:41
Nome: Stefano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da ZlatanIbrahimovic » 08.02.14 - 13:19

Su internet danno questi come rigoristi Diamanti, Bianchi, Moscardelli
, quindi escludendo Diamanti ora sarà Bianchi il nuovo rigorista.
Palmarès

2010 - 2011 -> :cup1:
2011 - 2012 -> :cup1:
2011 - 2012 [*2° FANTACALCIO] -> :cup1:
2012 - 2013 -> :cup2:
2013 - 2014 -> :cup1:

Avatar utente
ZlatanIbrahimovic
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3713
Iscritto il: 28.07.12 - 13:41
Nome: Stefano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da ZlatanIbrahimovic » 10.02.14 - 11:13

Senza Diamanti e alibi il Bologna trova se stesso. E compie l'impresa

Quando il Bologna vinceva la sua ultima partita a Torino contro i granata molti dei protagonista, da una parte e dall'altra, non erano ancora nati e in alcuni casi, come quello dell'eroe felsineo di giornata Jonathan Cristaldo, probabilmente non erano neanche nei pensieri dei futuri genitori. Correva infatti l'anno 1980 e il Bologna sbancava Torino con l'identico risultato materializzato ieri pomeriggio grazie ai gol di Paris e Garritano, di Pulici la rete granata. Da allora solo amarezze avevano accompagnato le trasferte del Bologna nella Torino granata.
Anche la gara di ieri sembrava dovesse seguire la tradizione recente: Torino in grandissima forma, che in casa aveva perso solo nel derby contro la Juventus, e senza problemi di organico con una coppia come quella formata da Cerci e Immobile che è - numeri alla mano - una delle migliori dell'intero campionato di Serie A. Il Bologna invece aveva più di un problema di formazione fra infortunati - Pazienza, Della Rocca, Cech e Acquafresca - squalifiche - Moscardelli e Kone - e cessioni arrivate a mercato italiano chiuso come quella di Alessandro Diamanti. L'addio del fantasista, stella e capitano del Bologna, sembrava l'inizio della fine per la squadra di Davide Ballardini ancora a secco di vittorie nel 2014 - e con il misero bottino di 4 vittorie nelle ultime 33 gare di campionato - che invece trova forze inaspettate e una compattezza vista raramente in questa stagione.
Diego Perez torna il solito leone in mezzo al campo onorando la fascia di capitano con una prestazione grintosa e impeccabile. E attorno a lui tutta la squadra sembra maggiormente motivata e responsabilizzata dall'addio di un giocatore a cui spesso, forse anche troppo, ci si affidava totalmente per togliere le castagne dal fuoco nelle situazioni difficili. Nonostante un inizio da incubo col gol di Immobile dopo appena cinque minuti, il Bologna non si lasciava andare e reagiva da squadra aggredendo il Torino e spingendolo a sbagliare in talune occasioni: errori che venivano sfruttati al meglio da Cristaldo che tornava al gol dopo una lunga astinenza - quasi un girone - firmando la sua prima doppietta italiana e mostrando un grande feeling con il compagno di reparto Bianchi, che beneficiava anch'egli della presenza di una punta al suo fianco. Una vera e propria metamorfosi sotto il piano dell'atteggiamento e della compattezza con la mano di Ballardini che finalmente inizia a vedersi. Una vittoria preziosa, visti anche i risultati delle altre rivali nella corsa salvezza, che permette al Bologna di respirare alla vigilia di un trittico di partite - Milan, Roma e Hellas Verona - complicate sotto tanti punti di vista.
Ora però non si dica che fosse Diamanti il problema del Bologna perché l'ex numero 23 rossoblu ha spesso salvato la squadra nelle ultime due stagioni con gol e giocate importanti guidando la squadra a due salvezze consecutive. Però senza di lui, consciamente o inconsciamente, tutti sembrano essere maggiormente motivati a dare il 100% in campo e spingersi oltre i limiti finora mostrati. Senza più alibi o scusanti la squadra sembra essersi risvegliata dal torpore e decisa a conquistare con le unghie e con i denti una salvezza difficile, ma non impossibile se si continuerà sulla strada intrapresa ieri all'Olimpico. L'abbraccio di sabato coi tifosi, 1500 presenti a Casteldebole per caricare la squadra, ha poi motivato ancor di più il gruppo che sa di poter contare sull'amore e il sostegno incondizionato di un'intera tifoserie che per il bene del Bologna non farà mai mancare la propria spinta in casa e fuori pur restando molto critica nei confronti di una dirigenza che negli ultimi tre anni ha progressivamente indebolito la squadra e abbassato l'asticella delle ambizioni.


Fonte: Tuttomercatoweb
Palmarès

2010 - 2011 -> :cup1:
2011 - 2012 -> :cup1:
2011 - 2012 [*2° FANTACALCIO] -> :cup1:
2012 - 2013 -> :cup2:
2013 - 2014 -> :cup1:

Avatar utente
Desade
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1105
Iscritto il: 17.10.13 - 07:55
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da Desade » 10.02.14 - 16:50

Ancora nel n ho capito come gioca l Bologna avanti. Bianchi fisso perché è il cocco di Ballardini e poi kone o Cristaldo?
13/14 :cup1:
BUFFON STORARI VIVIANO
MANOLAS HERTAUX RUGANI MUNOZ DE VRIJ NAGATOMO ACERBI ZAPPACOSTA
SHAQUIRI BRIENZA EKDAL CANDREVA SORIANO EL KADDOURI FARNERUD MPOKU
DESTRO DI NATALE DYBALA SAU NIANG ZAZA

Avatar utente
ZlatanIbrahimovic
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3713
Iscritto il: 28.07.12 - 13:41
Nome: Stefano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da ZlatanIbrahimovic » 10.02.14 - 18:43

Credo che Kone verrà spostato a centrocampo e in attacco Bianchi e Cristaldo.
Palmarès

2010 - 2011 -> :cup1:
2011 - 2012 -> :cup1:
2011 - 2012 [*2° FANTACALCIO] -> :cup1:
2012 - 2013 -> :cup2:
2013 - 2014 -> :cup1:

thor01
Pallone d'oro
Pallone d'oro
Messaggi: 1836
Iscritto il: 27.07.10 - 16:11
Nome: Matteo
Contatta:

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da thor01 » 11.02.14 - 12:14

Confermo. La formazione tipo dovrebbe essere il 3-5-2 visto contro il torino, con Konè al posto di Lazaros.
demotivato, mollo? Ma quale mollo..io non sono mollo

Avatar utente
ZlatanIbrahimovic
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3713
Iscritto il: 28.07.12 - 13:41
Nome: Stefano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da ZlatanIbrahimovic » 12.02.14 - 19:19

BOLOGNA, ANTONSSON E NATALI VERSO IL RINNOVO

A breve il Bologna incontrerà gli agenti di Natali e Antonsson per discutere i rinnovi contrattuali dei due difensori. Già settimana prossima potrebbero arrivare le firme.
Palmarès

2010 - 2011 -> :cup1:
2011 - 2012 -> :cup1:
2011 - 2012 [*2° FANTACALCIO] -> :cup1:
2012 - 2013 -> :cup2:
2013 - 2014 -> :cup1:

Avatar utente
ZlatanIbrahimovic
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3713
Iscritto il: 28.07.12 - 13:41
Nome: Stefano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da ZlatanIbrahimovic » 12.02.14 - 19:59

Bologna, Di Vaio duro con Diamanti: "Poteva aspettare fine stagione"
di Marco Conterio tuttomercatoweb


Marco Di Vaio è durissimo con Alessandro Diamanti, fresco di addio al Bologna e di trasferimento in Cina al Guangzhou. "Poteva aspettare fine anno, per fortuna che c'è Perez -ha detto in una lunga ed interessante intervista a Il Corriere di Bologna-. Cristaldo è ottimo da seconda punta ma ora i tifosi e la società recuperino il rapporto". Di Vaio parla del suo momento in Canada, dell'addio di Pioli, delle alte possibilità di salvezza del club rossoblù e poi ancora di Diamanti. "Non era soddisfatto della sua situazione con la società, è vero, ma un'offerta la trovava lo stesso".
Palmarès

2010 - 2011 -> :cup1:
2011 - 2012 -> :cup1:
2011 - 2012 [*2° FANTACALCIO] -> :cup1:
2012 - 2013 -> :cup2:
2013 - 2014 -> :cup1:

Avatar utente
ZlatanIbrahimovic
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3713
Iscritto il: 28.07.12 - 13:41
Nome: Stefano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da ZlatanIbrahimovic » 23.02.14 - 11:18

Due sconfitte e tanti complimenti ma ora servono i punti
23.02.2014 08.00 di Marco Vigarani per tuttobolognaweb.it articolo letto 257 volte

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
In una settimana il Bologna ha collezionato più complimenti di quanti non ne abbia strappati in più di metà campionato. Ballardini è soddisfatto, i giocatori sono convinti, gli addetti ai lavori fiduciosi e gli avversari ammirati, ma la classifica non si muove. Le belle parole non contano nulla nell'inseguimento alla salvezza e non si può continuare ad attendere nella speranza che le inseguitrici proseguano nel loro gioco al massacro che consente al Bologna di mantenersi a galla. Il mantenimento della Serie A deve passare anche attraverso i punti conquistati a sorpresa contro le grandi squadre in teoria fuori dalla propria portata, ma ormai ai rossoblù non restano tante occasioni per provarci a meno di riuscire ad espugnare lo Juventus Stadium o vincere a San Siro contro l'Inter. Proprio a Milano la settimana scorsa i ragazzi di Ballardini avrebbero meritato di vincere e sono stati castigati da una prodezza di Balotelli mentre invece ieri sera non avrebbero rubato nulla pareggiando e invece hanno pagato carissima la più grave amnesia difensiva commessa nell'arco dei novanta minuti contro la Roma. Se però sette giorni fa la prestazione aveva mantenuto alto il morale, stavolta la seconda beffa potrebbe avere ripercussioni pesanti sul gruppo che vede vanificati i propri sforzi e che potrebbe cadere preda di una pericolosa frustrazione. Toccherà a Ballardini e al suo staff lavorare nei prossimi giorni soprattutto a livello psicologico per mantenere alta la concentrazione e la convinzione nei propri mezzi in vista di un impegno fondamentale come la trasferta di Verona. Nonostante il divario in classifica infatti i gialloblù sono un avversario abbordabile con cui ora diventa obbligatorio conquistare almeno un punto per iniettare carburante nel serbatoio in vista di una serie di partite contro dirette concorrenti per la salvezza in cui la parola d'ordine sarà solo una: vincere. Per conquistare punti però bisogna fare gol e solo con il coraggio ci si può presentare con continuità davanti ai portieri avversari sperando di infilare la palla in rete. Proprio il coraggio forse è la qualità che Ballardini non ha ancora mostrato appieno in questa sua avventura bolognese, nonostante le dichiarazioni in cui proclama di pretendere una manovra propositiva ed una migliore qualità di gioco. La sensazione emersa nelle ultime due gare contro avversari sulla carta superiori ma di fatto non perfetti è che il Bologna si trovi in difficoltà quando deve decidere se spingere o meno sull'acceleratore. Contro Milan e Roma la fase difensiva è stata messa a punto con ordine e seguita da interessanti folate offensive, ma al momento di cercare di fare un passo verso la vittoria la panchina rossoblù non è mai stata tempestiva nei cambi facendosi scivolare l'inerzia della partita dalle mani. Dopo aver dato compattezza alla squadra ora anche Ballardini deve essere il primo ad innestare la marcia successiva per convincere i suoi ragazzi che si può e si deve fare gol. Con i complimenti non si resta in Serie A, servono i punti. Ed entro fine marzo ne servono almeno altri 14.


tuttomercatoweb
Palmarès

2010 - 2011 -> :cup1:
2011 - 2012 -> :cup1:
2011 - 2012 [*2° FANTACALCIO] -> :cup1:
2012 - 2013 -> :cup2:
2013 - 2014 -> :cup1:

Avatar utente
ZlatanIbrahimovic
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3713
Iscritto il: 28.07.12 - 13:41
Nome: Stefano
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da ZlatanIbrahimovic » 09.03.14 - 17:44

LE PAGELLE DI TUTTOMERCATOWEB:

Curci 6,5: Sopratutto nel primo tempo viene chiamato in causa diverse volte da Floccari e sopratutto Sansone, ma si fa trovare sempre pronto tenendo inviolata la propria porta.
Antonsson 6,5: Se Floro Flores combina poco molto del merito va allo svedese che controlla bene l'avversario. Gara solida in copertura con qualche buon lancio per le punte in avanti.
Natali 6: Spesso e volentieri deve iniziare lui l'azione con lanci a pescare il centravanti. Dietro comanda la difesa concedendo a Floccari solo un paio di occasioni dalla distanza e dominando sui palloni alti.
Cherubin 6: Soffre la vivacità di Sansore a cui concede un po' troppo negli ultimi 20 metri, ma si fa trovare pronto su una conclusione di Floccari a porta sguarnita salvando i suoi. Nella ripresa spinge un po' di più andando anche al cross con una certa efficacia.
Crespo 5,5: Tanta corsa, ma poche idee. Non riesce a sfruttare la maggiore velocità rispetto ad Ariuado andando raramente via sulla fascia. Nella ripresa prova anche la conclusione a rete, ma senza efficacia.
Krhin 6: Cresce alla distanza dopo un primo tempo un po' troppo timido in cui fatica a contenere Missiroli. Nella ripresa però gioca con maggiore autorevolezza cercando di spingere la squadra verso il gol vittoria.
Perez 5,5: In interdizione sbaglia pochissimo ed è spesso efficacia, ma quando si tratta di far ripartire l'azione sono dolori. Troppi i palloni persi malamente o distribuiti male. Spesso arretra troppo mettendo in difficoltà i compagni di difesa.
Christodoulopoulos 6,5: Primo tempo un po' timido, anche se è l'unico a tirare con pericolosità in porta. Cresce col passare dei minuti e nel finale è il vero trascinatore della squadra mettendo dentro palloni sempre insidiosi e andando nuovamente vicino al gol vittoria. Dal 90° Cech Sv: Fa rifiatare il greco nel finale.
Mantovani 5,5: Non è un esterno di centrocampo e si vede. Gioca molto basso cercando di dare una mano a Cherubin nel contenere Sansone. Cresce nella ripresa, ma non riesce a incidere nell'azione offensiva.
Ibson 5,5: Fatica molto a trovare la posizione in campo e sottrarsi alla marcatura e al pressing degli avversari mostrando solo a tratti le sue doti tecniche.Dal 78° Paponi 5,5: Esordio stagionale per l'ex Montreal che prova a dare una mano in avanti senza però preoccupare Pegolo, se non in un rimpallo fortunoso in area.
Bianchi 5: Lotta e si batte sui lanci lunghi dei compagni cercando di fare da sponda per i pochi compagni che si inseriscono alle sue spalle. Non riesce però a far male dalle parti di Pegolo non andando praticamente mai al tiro. Dal 63° Acquafresca 5,5: Ha un buon impatto sulla gara facendosi rispettare sui palloni alti senza però riuscire a centrare la porta di Pegolo. Si muove su tutto il fronte d'attacco cercando di aprire spazi per gli inserimenti del greco Lazaros.
Palmarès

2010 - 2011 -> :cup1:
2011 - 2012 -> :cup1:
2011 - 2012 [*2° FANTACALCIO] -> :cup1:
2012 - 2013 -> :cup2:
2013 - 2014 -> :cup1:

Avatar utente
Meridiano
Moderatore Globale
Moderatore Globale
Messaggi: 170276
Iscritto il: 31.08.05 - 11:11
Nome: Francesco
Skype: ciccioarcidiacono
Località: Catania
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Pensieri e parole sul Bologna

Messaggio da Meridiano » 17.03.14 - 15:27

Ecco la nota apparsa sul sito ufficiale rossoblù: «Vengono confermate le notizie uscite nella mattinata di oggi, il Bfc sarà in ritiro durante questa settimana per preparare la sfida di domenica contro il Cagliari. La meta sarà il Centro Tecnico di Coverciano, la squadra partirà domani al termine della seduta a porte chiuse e tornerà giovedì, dalla giornata successiva la truppa riprenderà ad allenarsi a Casteldebole ma rimarrà comunque in ritiro fino al giorno della partita contro i sardi».
IL TRAPIANTO E' VITA!

:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2010/11
:cup1: LFV-A-1^Div. Apertura 2011/12
:cup1: LFV-A-1^Div. Clausura 2012/13

Pulvirenti & Pitino fuori dal Calcio Catania

Rispondi
[phpBB Debug] PHP Warning: in file [ROOT]/vendor/twig/twig/lib/Twig/Extension/Core.php on line 1275: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable

Torna a “Bologna”